Blog sulla sicurezza informatica e l’informazione dei sistemi

Andrea Biraghi, Cyber Security manager e direttore della divisione Security and information Systems, lavora da anni per il mantenimento della sicurezza dei sistemi informativi. In una società sempre più digitalizzata ed interconnessa è divenuto ormai indispensabile prendere atto delle minacce esistenti nella rete Internet: solo un costante impegno ed aggiornamento rendono possibile affrontare e combattere i Cyber criminali e riprendersi in fretta dalla loro violazioni. La posta in gioco è alta e la sicurezza dei servizi web è fortemente legata al nostro sviluppo economico: basti pensare al rapido aumento delle connessioni, degli utenti, l’aumento del valore di numerose transazioni effettuate attraverso le reti, la crescita delle imprese legate al commercio elettronico.

Tag: ransomaware 2021

Attacco ransomware via Kaseya: aziende di tutto il mondo sotto minaccia

Il nuovo attacco ransomware che via Kaseya si sta diffondendo tra centinaia di clienti.

Kaseya è un software utilizzato nel monitoraggio remoto, nella gestione delle tecnologie dell’informazione, nella risoluzione della sicurezza di rete e basata su cloud: si tratta di un software utilizzato da grandi aziende e fornitori di servizi tecnologici per gestire e distribuire aggiornamenti software ai sistemi sulle reti di computer

L’attacco secondo i ricercatori di sicurezza e VSA Kaseya Ltd – dopo un’attenta analisi da parte della società di sicurezza informatica Emsisoft – è stato operato dal noto gruppo REvil, il gruppo ransomware che circa un mese fa ha raccolto un pagamento di 11 milioni di dollari dal produttore di carne JBS SA ha iniziato un attacco diffuso che ha probabilmente infettato centinaia di organizzazioni in tutto il mondo e decine di migliaia di computer, secondo gli esperti di sicurezza informatica.

JBS Foods – il più grande fornitore di carni al mondo – ha dovuto fermare i suoi stabilimenti in seguito ad un attacco ransomware. Il 31 Maggio 2021 l’attacco condotto dal gruppo hacker REvil ha mandato fuori uso i server di supporto ai sistemi IT del colosso, paralizando la produzione degli impianti.

Attacchi informatici 2021: gli hacker prendono di mira gli USA

REvil è un noto fornitore di ransomware, e il riscatto chiesto è in genere sotto forma di bitcoin. Ma questo ultimo attacco sembra essere il più grande di sempre. Secondo gli esperti di sicurezza informatica, l’incidente potrebbe aver infettato fino a 40.000 computer in tutto il mondo. Tra le società colpite una catena di supermercati in Svezia, che ha affermato che in alcuni casi i suoi registratori di cassa sono stati colpiti nell’attacco, spingendo molti dei suoi negozi a chiudere.

Kaseya ha riferito che circa 40 suoi clienti (provider/fornitori IT) sono stati colpiti dal ransomware e consiglia di spegnare i suoi sistemi. Chiunque li sui ora è a rischio.

Cybersecurity360

In una nota Kaseya avvisa che continueranno ad indagare sull’incidente di sicurezza con FireEye Mandiant IR (azienda leader nella risposta agli incidenti informatici): nessun “Falso Positivo” è stato segnalato dagli utenti.